SAFETY EXPO 2017

Cosa cambia nel mondo dei DPI

22/11/2016
Assosistema, in occasione del convegno organizzato al Safety Expo di Bergamo, ha analizzato le novità e le criticità del nuovo Regolamento di sostituzione della Direttiva Europea 89/686/CE che, introducendo la responsabilità di immissione in commercio dei Dpi dalla fabbricazione alla messa a disposizione dei Dpi stessi, coinvolge tutti gli attori della filiera: distributori, commercianti, noleggiatori, manutentori.

Il legislatore europeo, riconoscendo l’importanza del ruolo che il Dpi svolge nei confronti della persona, ha voluto dotare l’Europa e i Paesi membri di un’unica disciplina in materia di messa a disposizione dei Dpi, coinvolgendo, quindi, in termini di responsabilità, tutti gli attori della filiera. Assosistema, da quando si è iniziato a parlare della bozza di Regolamento, ha lavorato a livello europeo e a livello nazionale affinché nel processo di armonizzazione delle norme l’Italia svolgesse un ruolo significativo.

Al convegno, coordinato da Patrizia Ferri, Segretario Generale di Assositema, sono intervenuti autorevoli rappresentanti del mondo delle istituzioni e delle associazioni: Vincenzo Correggia, Dirigente della Divisione XIII-Normativa tecnica e Sicurezza e conformità dei prodotti del Ministero dello Sviluppo Economico; Giuseppe Piegari, Presidente della Commissione Interpelli in materia di sicurezza del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; Marina Zanga, Agenzia delle Dogane di Bergamo; Fabrizio Benedetti, Coordinatore Generale Contarp INAIL; Maria Giovannone, Responsabile Ufficio Salute e Sicurezza sul lavoro, ANMIL.

Durante i lavori sono stati analizzati principalmente gli aspetti del Regolamento e l’impatto sull’organizzazione delle aziende e dei lavoratori. Ma il convegno è stata anche l'occasione per evidenziare il rallentamento che l'Italia registra nell’attenzione ai temi della sicurezza sul lavoro. C’è, infatti, ancora molto lavoro da fare nella costruzione di una nuova cultura della sicurezza sul lavoro ed è necessaria la sua promozione, cominciando dalle scuole, per sensibilizzare i lavoratori e gli imprenditori di domani.

Gli atti dei convegni svoltisi durante i Safety Expo 2016 vengono pubblicati sulle riviste Ambiente & Sicurezza sul lavoro ed Antincendio